Contatti

Studio di Padova

Studio di Piove di Sacco

 

Servizi

Di quali problematiche mi occupo?

 

✓ Autostima e realizzazione personale

✓ Ansia, fobie e attacchi di panico

✓ Depressione e disturbi dell’umore

✓ Difficoltà in ambito relazionale

✓ Dipendenze affettive e/o legate a sostanze

✓ Disturbi alimentari (anoressia, bulimia, binge eating, obesità)

✓ Gestione dello stress

✓ Mobbing e criticità lavorative

✓ Problematiche legate ad un Lutto o un Trauma

✓ Sessualità e disturbi connessi all’identità di genere 

Come scegliere il percorso più adatto a sé?

 

Generalmente dopo uno o due incontri conoscitivi, in base alle esigenze riportate dalla persona o dalla coppia, l’iniziale consulenza psicologica può quindi evolversi in un percorso di:

 

  • Counseling

  • Psicoterapia individuale

  • Psicoterapia di coppia o familiare

  • Psicoterapia di gruppo

  • Percorsi Psico-Alimentari 

Counseling

 

“Qualunque decisione tu abbia preso per il tuo futuro, sei autorizzato, e direi incoraggiato, a sottoporla ad un continuo esame, pronto a cambiarla, se non risponde più ai tuoi desideri.”
RITA LEVI MONTALCINI

E’ una relazione d’aiuto maggiormente indicata quando la persona non presenta un disagio, ma desidera piuttosto intraprendere un percorso di crescita personale. Consigliata soprattutto ai più giovani, che vogliono chiarire le proprie idee rispetto al futuro, migliorare il metodo di studio o inserirsi nel mondo del lavoro.

Per i più adulti potrebbe per esempio essere utile a progettare avanzamenti di carriera, gestire lo stress correlato al lavoro, compiere scelte importanti di vita, etc. 

I percorsi di Counseling richiedono generalmente un numero limitato di incontri. Rappresentano uno spazio utile a stimolare nella persona, un processo di consapevolezza per una maggiore autodeterminazione ed autonomia rispetto alle scelte di vita, ma anche per sostenere e sviluppare le proprie potenzialità, promuovendo atteggiamenti attivi e  propositivi.  

Psicoterapia individuale

 

“Le persone si incontrano per rinascere. Nascere non basta mai a nessuno.”

Franco Arminio

La relazione terapeutica è una relazione umana ancor prima che professionale.

Per un buon funzionamento del percorso, è fondamentale maturare una fiducia reciproca, sentirsi liberi di condividere i propri vissuti con la consapevolezza di non essere giudicati, ma semplicemente accolti.

Il colloquio psicologico assume dunque la forma di un dialogo autentico, una conversazione a due, in cui la persona è l’esperta del proprio racconto e della propria storia, mentre il terapeuta è l’esperto dei processi psicologici e delle tecniche, che permetteranno una riformulazione del problema.

 

ll percorso di psicoterapia individuale sarà utile a :

 

  • Condividere le proprie difficoltà per individuare e costruire assieme strade alternative.

  • Raggiungere una maggiore consapevolezza del proprio mondo interiore e relazionale, per comprenderne le implicazioni nel modo di agire. 

  • Pensare e mettere in moto un cambiamento, modificando i sistemi di significato, gli schemi mentali e comportamentali, che generano situazioni conflittuali, sofferenza emotiva o difficoltà a livello sociale.

 

Per promuovere il cambiamento verranno utilizzate e proposte diverse tecniche e metodologie psicologiche (narrative, strategiche, dialogiche, costruttiviste, non-verbali), orientate al raggiungimento di un maggior benessere psicofisico della persona.

Terapia di coppia o familiare

 

“Voglio fare con te ciò che la primavera fa con i ciliegi.”

Pablo Neruda

La consulenza di coppia o familiare  è consigliata per affrontare tutte quelle problematiche affettive, relazionali o legate alla comunicazione che possono insorgere all’interno della propria quotidianità. Le difficoltà possono essere legate ad un problema psicologico circoscritto ad uno solo dei due partner o alla gestione del rapporto con i figli, ma che influiscono indirettamente anche sul rapporto di coppia.

 

Il percorso può essere strutturato in momenti di compresenza ed altri di ascolto individuale, con incontri settimanali o quindicinali, da valutare in base al grado di conflittualità ed alle esigenze dei partner.

 

Obiettivi principali della terapia sono quelli di permettere l’espressione dei bisogni individuali, delle emozioni e della propria identità all’interno della coppia; migliorare le capacità di comunicazione, negoziazione e gestione delle conflittualità; definire e rispettare confini e spazi dell’altro/a,  in modo da sperimentare nuove modalità comunicative e comportamentali più funzionali al benessere della coppia o della famiglia.

Percorsi di Gruppo

 

“L’illusione più pericolosa è quella che esista soltanto un’unica realtà.”

Paul Watzlawick

L’esperienza del gruppo costituisce uno spazio prezioso in cui le persone, legate da storie personali e dalle problematiche psicologiche simili, possono condividere le proprie emozioni, i vissuti e le difficoltà riscontrate nei differenti contesti di vita. Attraverso il confronto e lo scambio con l’altro, guidato dal professionista, è possibile lavorare strategicamente alla comprensione e alla successiva risoluzione della proprie difficoltà personali, ma nello stesso tempo essere di sostegno al gruppo per favorire in ciascuno un processo di crescita personale.

 

Sulla base di queste premesse, conduco privatamente diversi gruppi clinici rivolti alle persone che riportano difficoltà legate al comportamento alimentale, ma anche per chi manifesta problematiche correlate allo stress e desidera migliorare il proprio benessere psicofisico. 

Percorsi Psico-Alimentari

Il rapporto con il cibo ed il proprio corpo delle volte può essere molto complicato. Spesso si desidera non tanto cambiare il peso ‘reale’, quanto piuttosto il giudizio negativo di sé e della propria immagine corporea. Questi percorsi sono pensati per tutte quelle persone stanche di ritrovarsi sistematicamente a ripetere gli stessi schemi disfunzionali, recitando dei ‘copioni’ che non generano dei reali cambiamenti nel proprio stile di vita.

 

Quali sono gli obiettivi di questo interventi?

  • costruire una relazione affettiva con il proprio corpo;

  • giungere dall’ipercontrollo all’autentica espressione di Sé,

  • controllare ‘abbuffate’ o restrizioni alimentari

In una sola parola…Piacersi.

 

Di cosa di tratta esattamente?

 

Sono incontri personalizzati sulla base delle caratteristiche, della storia e delle esigenze della persona. Hanno una durata variabile di circa 12 colloqui e vengono organizzati sia a livello individuale che in gruppo.

Durante gli incontri verranno affrontati i diversi fattori che concorrono all’aumento o alla diminuzione del peso corporeo, come gli errori alimentari più frequenti, le aspettative, le credenze individuali, i bisogni, gli schemi di pensiero ed i vissuti emotivi.

Verranno condivise riflessioni e strategie per modificare le abitudini disfunzionali che non ci consentono di sentirci in pace con noi stessi…anche davanti allo specchio.

Per tali percorsi mi avvalgo della preziosa collaborazione di più professionisti, della Dr.ssa Tatiana Sieve per la conduzione dei gruppi e di una dietista di fiducia per la gestione degli aspetti alimentari.